Ing. Aurelio Conter

Laureato nel 1975 in ingegneria nucleare presso il Politecnico di Torino ha seguito successivamente un corso specialistico di ingegneria navale presso l’Accademia di Livorno lavorando quindi presso il Reattore Nucleare del CAMEN di Pisa e, operando prima per Agip Nucleare e successivamente per Snamprogetti, ha rivestito come Dirigente il ruolo di Responsabile Ricerca e Sviluppo tecnologie sottomarine per la Divisione Offshore, partecipando ai principali grandi progetti di gasdotti attraverso il Mediterraneo ed il Mar Nero. Come Project Manager ha curato gli interventi di installazione dei supporti sottomarini sul gasdotto Trasmed, dalla Tunisia a Mazara del Vallo; ha progettato e realizzato il sistema di riparazione automatizzato condotte per alte profondità per Snam S.p.A. ed il sistema di Produzione idrocarburi per alti fondali per Agip S.p.A.: nell’ambito di tali progetti sono stati costruiti veicoli sottomarini a controllo remoto di caratteristiche e potenza all’avanguardia per il periodo. Nel 1991 diveniva Amministratore Delegato e quindi Presidente della SEIC s.r.l., società formata con Snamprogetti per lo sviluppo operativo delle tecnologie sottomarine e per l’ingegneria offshore: in tale periodo progettava e realizzava il sistema di supporto condotte sottomarine Atlantis, utilizzato sia nel Trasmed che nel Mare del Nord e metteva a punto diverse tecnologie per la riparazione robotizzata delle condotte sottomarine. In parallelo all’attività realizzativa eseguiva numerosi progetti, sia nel campo industriale, principalmente del petrolchimico, con progettazione e realizzazione di strutture offshore, che nell’area civile, con la realizzazione di numerose costruzioni e due centri commerciali di medie dimensioni. A partire dai primi anni del 2000 metteva a punto una esclusiva tecnologia software per il monitoraggio dell’integrità strutturale delle condotte di trasporto materiali pericolosi o inquinanti, fornendo i relativi impianti sia in Italia che all’estero, nell’area euroasiatica e del Medio Oriente. Dal 2011 è Presidente della NAUR, operando nel campo delle consulenze tecniche, commerciali ed organizzative per le aziende del settore industriale, disponendo inoltre di tecnologie proprietarie sia per l’industria manifatturiera che per la modellazione di processo per l’industria chimica e petrolifera. Ha presentato numerosi paper sia all’Offshore Technology Conference (OTC) di Houston che all’Offshore Northern Seas (ONS) di Stavanger ed alla Kazakhstan International “Oil & Gas” Exhibition and Conference (KIOGE) di Almaty. È stato membro della Society of Petroleum Engineers ricevendo attestati di conformità per le pubblicazioni effettuate ed è attualmente membro del Project Management Institute.

error: Ops I nostri contenuti sono protetti